Vittoria – Natalia Maraffini

L’Ufficiale Generale Leyna Gunborg ammirava la città dal ventesimo piano degli alloggi del quartier generale militare. Attendeva. I capelli chiari corti e scompigliati ben riflettevano l’irrequietezza del suo animo, il corpo sottile eretto e immobile mostrava tutta la sua disciplina. Poteva vedere l’intera Capitale. Le persone erano piccoli punti scuri che vagavano per le strette…

Lettera informale ai lettori – Natalia Maraffini

Caro lettore, Quello che hai fra le mani è il secondo numero di una rivista che vuole spacciarsi per letteraria. Al suo interno troverai dei racconti più o meno riusciti, certamente non di alto livello, cioè scritti non benissimo. La redazione s’incontra ogni mercoledì sera presso la dimora di tal Michele, il quale dà così…