Recidivo – Michele Caponi

Priscilla Appallottolata sul fondo della sua gabbietta, Priscilla dava inizio al suo terzo giorno di quasi totale immobilità. Chi l’avesse vista per la prima volta avrebbe probabilmente ipotizzato che si trattasse di una palla da tennis, o di qualche altro giocattolo di quel luna-park in miniatura. Niente affatto. Fino alla settimana precedente, infatti, Priscilla era…

Pet Shop – Davide Paone

Cappello Tac… tic… tac… tic… Palo bianco, orizzonte sfocato, palo bianco, orizzonte sfocato. Una casa, la tua. Modesta e accomodante in cui ritirarsi quando di questo mondo si hanno le biglie piene. Più in là l’alta fontanella per abbeverarsi e lo spaccio del cibo arrivato da oltre le celesti lontananze. Gli amati paletti bianchi si…